You, can not right click on this page/site, sorry :)

Aquila di Mare

La primavera e l’estate non sono i periodi migliori per vedere i grandi rapaci, molto meglio l’autunno inoltrato o l’inverno. Eppure gli incontri non sono del tutto impossibili e, come in questo caso, a volte del tutto inaspettati.

Ero in una zona che conosco, ma questa volta stavo percorrendo una nuova strada sterrata tra campi coltivati e foreste; avevo appena fotografato dall’abitacolo della macchina un capriolo maschio, quando ho visto qualcosa di grande e scuro muoversi al di sopra degli alberi. Sono andato incontro, ho attraversato un piccolo lembo di bosco e, dalla parte opposta, ho visto volare un nibbio reale.
Strano, ho pensato, il colore non mi sembrava così rossiccio e poi era molto più grande…
Proprio in quel momento ecco uscire un’aquila di mare che, evidentemente curiosa, decide di passare proprio di fronte all’abitacolo: avevo la macchina settata per il capriolo, ho fatto appena in tempo a cambiare velocemente le impostazionie sono riuscito, nonostante la posizione non proprio comoda, a farle qualche scatto.
Mi ha sorvolato e tenuto d’occhio una quindicina di secondi, forse mezzo minuto al massimo, poi è sparita dietro il folto degli alberi.
L’ho cercata a lungo nella zona, il cielo era limpido e in molti punti avevo una visuale completa. Eppure nulla, sparita anche lei…

Anche se, ne sono sicuro, mi stava osservando da qualche parte…

Qualche informazione:
L’aquila di mare coda bianca, o aquila grigia (Haliaetus albicilla), grande rapace della famiglia degli Accipitridi, può misurare tra i 66 e 94 cm di lunghezza, può pesare fino a 7 kg e ha una apertura alare che varia tra i 1,78 e 2,45 metri di larghezza. Impressionante!
In Svezia si trova principalmente lungo la costa del Mar Baltico, nei laghi del sud e del centro, e in Lapponia.
In inverno, le aquile di mare svedesi possono spostarsi a sud fino all’Europa centrale, ma possono anche spostarsi su distanze più brevi o rimanere nell’area di riproduzione.
E questo è anche il motivo per cui è più facile vederle qui al sud durante il periodo invernale.

Leave a comment