You, can not right click on this page/site, sorry :)

Come Spendi il tuo Tempo?

Probabilmente molti di voi hanno letto la storiella del capitale degli 86400 euro che ogni giorno la banca accredita sul vostro conto; se non lo avete fatto la potete trovare qui.
Ho pensato al valore del tempo e a questa storia leggendo un interessante articolo di Andrea  che ringrazio per avermi dato lo spunto per scrivere questo articolo.

Tempo: il bene unico e prezioso che abbiamo, che appartiene ad ognuno di noi dal momento della nascita fino a quello della morte.
E nonostante continuiamo a vivere nella paradossale convinzione che abbiamo a disposizione un tempo infinito, non possiamo sapere con certezza quanto ne sia rimasto per noi.
Viviamo in automatico tutta la vita, non curandoci del tempo e di come riempirlo, di come valorizzarlo.
Ci crediamo appunto immortali, o comunque crediamo di invecchiare abbastanza da arrivare ad avere, finalmente, del tempo da riempire come vorremmo; e così lasciamo scivolare via il nostro bene più prezioso permettendo ad altri di gestirlo come vogliono, di riempirlo di quanto loro stessi decidano.

Lasceresti a qualcun altro l’incarico di decidere del tuo intero patrimonio?
Lasceresti ad altri il compito di gestire il tuo nucleo familiare?
Lasceresti a qualcun altro il completo potere di scegliere della vita dei tuoi figli?

Ovviamente no!
E allora perché lasci ad altri la gestione del tuo tempo?

Nella società attuale è normale regalare il nostro tempo ed in enormi quantità: la scuola prima, l’università poi, se siete vecchi come me una volta c’era anche l’anno di servizio militare ad aiutarti a farti rubare i primi 20-25 anni della vita; e poi il lavoro che non sono solo le 40 ore settimanali che si spendono sul posto, ma bisogna calcolare anche il tempo che si impiega per arrivarci e tornare a casa, e quello delle preoccupazioni, del nervoso e dello stress che finisce per riempire anche il tempo libero.

È domenica e stai pensando al lavoro? Stai lavorando e regalando il tuo tempo!
Hai incubi che riguardano il lavoro? Stai lavorando e regalando il tuo tempo!
Dopo il lavoro non senti più l’energia per fare nient’altro? Stai lavorando e regalando il tuo tempo!
Il lavoro ti ha portato a vivere lontano dai tuoi affetti e dalle tue amicizia in un luogo che non ami? Stai lavorando e regalando il tuo tempo!

Se vi dicessi che vi rimane una settimana di vita, un mese, un anno o un decennio, continuereste a vivere allo stesso modo?
Continuereste a fare il lavoro che odiate e che non vi da né stimoli né soddisfazioni?
Continuereste a “fare sacrifici” in previsione di poter godere del vostro tempo alla pensione?

E se non ci arrivate?
E se quando ci arrivate dovete spendere il vostro tempo tra ospedali e farmacie?
Ne sarebbe valsa veramente la pena?

Il tempo è nostro, solo nostro, e non è né infinito né scontato.

Riempiamolo il più possibile di quello che ci piace, di quello che ci stimola a crescere, a migliorare, a conoscerci.
Riempiamolo della voglia di vivere e di viverlo intensamente e di non lasciarlo scivolare via.

Che neanche la nostra vita è scontata, e non ce n’è una di riserva…

Leave a comment