You, can not right click on this page/site, sorry :)

Stasi

FORTEZZA (O CASTELLO) DI LANDSKRONA, SVEZIA

Sabato scorso siamo stati alla “cittadella” (o castello) di Landskrona, una quarantina di chilometri a nord di Malmö.
Il tempo non era dei migliori, nuvolo e un po’ troppo ventoso forse per avventurarsi in una passeggiata lungo la costa; ma cerchiamo sempre di sfruttare al massimo ogni occasione per portare fuori nostra figlia, prima dell’arrivo del lungo, freddo e buio inverno svedese.Dopo una passeggiata nel tranquillo parco che circonda la fortezza, protetta dal canale, siamo tornati sul lungomare giusto in tempo per assistere ad un nuovo spettacolare tramonto.

È partito in sordina forse, non promettendo niente di particolare: ma abbiamo imparato a non desistere, a dare sempre a Madre Natura la possibilità di sorprenderci.
Il freddo cominciava a farsi sentire sempre di più, ma siamo riusciti a trovare un posto riparato dal vento che, a mano a mano, cresceva di intensità. Ho tirato fuori il cavalletto e preparato la mia Nikon D3200; Patty ha tirato fuori un termos di caffè caldo; Lara era al caldo nel suo passeggino, e dormiva tranquillamente.
E noi, con calma ci siamo gustati un nuovo tramonto spettacolare, sotto un cielo profondo di nuvole veloci, in bilico tra la Svezia e la Danimarca di fronte.

La luce si incendiava al di sotto del manto di nubi pesanti e incombenti, poi il sole ha avuto la meglio e ci ha regalato gli ultimi raggi quasi a volerci scaldare per ripagarci del freddo sopportato.
Poi veloce è andato a dormire lontano, mentre, per un attimo, il vento smetteva di soffiare.

Silenzio, stasi. E un istante eterno che si eleva a poesia…

Camera: Nikon D3200
Lens: Tokina 11-16/f2.8

Leave a comment