You, can not right click on this page/site, sorry :)

Un Normale Giorno in Svezia

SUD DELLA SVEZIA, SVEZIA // Uno dei motivi per cui nel 2010 decisi di trasferirmi qui in Svezia dalla vicina Danimarca, è stato sicuramente il bisogno e la voglia di scoprire una Natura selvaggia e sconfinata.
Stanco di Copenhagen e della sua vita notturna, e stanco della monotonia del paesaggio danese, ho scelto di avere la possibilità di vivere dove posso salire in macchina e guidare senza fine attraverso una Natura immacolata, anche a solo pochi chilometri dai centri abitati.

Incredibile, Straordinario…

SöderåsenPARCO NAZIONALE DI SÖDERÅSEN, SVEZIA //

Abbiamo avuto un’inusuale nevicata la settimana scorsa qui a Malmö, non perché inaspettata, ma perché, passando da una pioggia battente, è riuscita, in pochi minuti, a imbiancare tutto e ad accumularne cinque centimetri abbondanti.
La notte, poi, deve aver ghiacciato così che, al mattino seguente, un cielo limpido e profondo, un sole splendente e una neve scintillante ci attendevano e ci spronavano ad affrettarci ad uscire.
Non potevamo perdere quell’occasione.

Siamo Veramente Sicuri?

BOSJÖKLOSTER (ABBAZIA DI BOSJÖ), HÖÖR, SVEZIA //

In un freddo pomeriggio infrasettimanale, abbiamo deciso di visitare il monastero/castello di Bosjö (Bosjökloster), sulle rive del Östra Ringsjön (letteralmente ”Lago Anello Orientale), nel comune di Höör.

Abbazia benedettina sorta nel 1080, adesso è una proprietà privata cha però lascia aperta al pubblico, dietro il compenso di una simbolica offerta per il mantenimento della struttura visto che non beneficia di finanziamenti pubblici, la parte vecchia del castello, i giardini e il parco adiacente con le sue querce secolari.

Stasi

FORTEZZA (O CASTELLO) DI LANDSKRONA, SVEZIA //

Sabato scorso siamo stati alla “cittadella” (o castello) di Landskrona, una quarantina di chilometri a nord di Malmö.
Il tempo non era dei migliori, nuvolo e un po’ troppo ventoso forse per avventurarsi in una passeggiata lungo la costa; ma cerchiamo sempre di sfruttare al massimo ogni occasione per portare fuori nostra figlia, prima dell’arrivo del lungo, freddo e buio inverno svedese.

Piccole Cose

Strana domenica, ieri.
Fiocchi di neve lenti e rarefatti che attecchiscono piano, adagiano un sottile velo che poi sparisce e ricompare, o crea solo movimentate folate sull’asfalto grigio.
E allora prendo la macchina, girovago senza meta: decide la fantasia, l’intuizione o la canzone del momento. Non ha importanza.