You, can not right click on this page/site, sorry :)

Un Giallo Raggiante

A cavallo tra quando la vegetazione è ancora spoglia dopo il lungo inverno, e prima che il verde scintillante torni a ricoprire tutto, c’è un altro colore che scoppia improvviso rompendo la monotonia del paesaggio svedese: sono i campi di colza (Brassica Napus), sterminate e profumatissime distese di un giallo lucente.

La colza viene coltivata soprattutto per la produzione di olio vegetale alimentare e di combustibile utilizzato nel biodiesel, ma anche come foraggio per animali e per la produzione di miele.

Il contrasto che questi prati fioriti creano quando risplendono contro un cielo limpido e blu, o quando combattono il nero di un temporale in arrivo, è sicuramente una fonte d’ispirazione per scattare qualche foto, anche se è difficile riuscire a pianificare in anticipo la composizione dello scatto, come per esempio è possibile per altri paesaggi.
Dopo alcuni anni, ho infatti notato che la colza non viene mai coltivata sullo stesso terreno per due anni di seguito, ma in cicli di 4 o 5 anni, evidentemente per non impoverire toppo la terra stessa.

Se si perde quindi la possibilità di riuscire a fare lo scatto che speriamo o che abbiamo immaginato, non resta quindi che aspettare.
O perdersi tra queste distese colorate e affidarci alla fortuna.

Leave a comment